Canapa Industriale

Canapa Sociale è un’Associazione di Promozione Sociale che nasce con l’obiettivo di offrire uno spazio di incontro e mutuo aiuto per produttori ed operatori nel settore della Canapa industriale.

Abbiamo l’intenzione di promuovere il pieno riconoscimento dell’utilità della Canapa nel dibattito pubblico ed istituzionale, descrivendo, informando e promuovendo i molteplici utilizzi possibili di questa pianta.

Vogliamo concretizzare l’avvio di una filiera di economia circolare e riconversione energetica incentrata su questa materia prima.

Mission possible

La devastazione ambientale e lo sfruttamento eccessivo delle risorse naturali ci pongono in una condizione di dover necessariamente rivedere tutto il nostro processo di sviluppo. Canapa Sociale vuole contribuire a questa transizione ecologica della società facendo emergere il contributo che può dare l’utilizzo della canapa.

Le opportunità che potrebbero essere generate per la nostra società e la vita quotidiana di ognuno di noi da un corretto utilizzo della canapa industriale sono immense. In particolare, rilanciare aree agricole depresse, fornendo strumenti ed organizzazione per una coltivazione conveniente e produttiva. Sostituire il mercato delle plastiche monouso con quello delle bioplastiche a base di canapa. Avviare un processo di innovazione tecnologica basata su questa pianta.

La Storia di Canapa Sociale

L’idea di entrare nel mondo della canapa industriale è nata nei primi mesi del 2018; era (ed è tuttora) nostra intenzione creare ciò che ancora non c’era in Italia ossia una struttura che legasse e tutelasse tutta la filiera della canapa industriale, dai coltivatori diretti alle aziende manifatturiere, dalla parte commerciale a quella comunicativa.

La canapa ha patito un grande boicottaggio a partire dal secondo Dopoguerra, dovuto ad una comunicazione troppo simile a propaganda di guerra rivolta ad un nemico con foglie, stelo e fusto, certamente influenzata e foraggiata dagli interessi della grande industria, soprattutto quella petrolifera, che vedeva nella canapa un pericoloso concorrente.

Una storia di usi millenari fu quasi annientata in 60 anni di comunicazione a senso unico finché, con il nuovo Millennio, non si ricominciò, lentamente a riscoprirla. Persino l’UE, nel 2016, emanò l’oramai arcinota direttiva 242, che disciplina le varietà consentite e le regole del mercato della canapa.
E dopo 2 anni entriamo in scena noi: da una semplice idea cominciò a svilupparsi una concezione ad ampio raggio, con la creazione dapprima di un manipolo di “visionari” per poi a giungere al coinvolgimento di persone e professionisti del settore, oltre ad Enti Locali di vario grado e privati cittadini.

Canapa Sociale oggi

Ad oggi, un’agguerrita e preparata squadra opera a vari livelli realizzando progetti, tutelando produttori e commercianti del settore, cercando sempre nuove idee e diffondendo il più possibile l’idea che la canapa sia in grado di offrire quel cambio di paradigma e quell’innalzamento significativo della qualità della vita che molti auspicano senza riuscire a metterla in pratica.

Certo, la cattiva informazione la fa da padrona, le campagne elettorali di vario tipo, poi, offrono terreno fertile, pur tuttavia la carovana avanza lenta ma inesorabile e anche chi davanti ai riflettori spara a zero su un intero settore, sa bene come esso rappresenti il futuro, non solo economico ma anche ambientale, dell’Italia come del resto del pianeta.

Non possiamo più permetterci di aspettare: l’inquinamento è oramai giunto a livelli di estinzione di massa e le necessità delle persone che abitano la Terra non riescono più ad essere soddisfatte da un modello economico non solo socialmente sbagliato ma anche fisicamente insostenibile e figlio di una gestione demenziale.

Pro Canapa

Il nostro scopo è far conoscere a tutti gli usi e le qualità di questa pianta. I migliaia di utilizzi della canapa aiuteranno a cambiare modello di sviluppo.

Bioplastica di Canapa

La canapa può sostituire la plastica e i derivati del petrolio perché con la canapa si può creare una bioplastica molto più ecocompatibile.

La canapa in edilizia

I mattoni di canapa sono leggerissimi ma duri come la pietra e possono essere la base per nuovi tipi di costruzioni, la cosiddetta bioedilizia.

Tessuti di canapa

Le fibre di canapa possono essere usate per creare tessuti resistentissimi e anallergici.

Carta di canapa

La carta di canapa è stata utilizzata per secoli perché è resistente e facile da produrre.

Ripulire i terreni inquinati con la canapa

Terreni inquinati o radioattivi possono essere bonificati piantando la canapa industriale.

Canapa alimentare

Molte sostanze benefiche per la salute sono contenuti nei semi di canapa e nei suoi derivati, come l’olio.

La filiera della canapa

La filiera della canapa porterà lavoro nelle zone d’Italia solitamente più depresse ed eliminerà i terreni incolti e abbandonati.

Canapa farmaceutica

La canapa può essere utilizzata come medicamento per molte malattie e malanni: dalle malattie della pelle a quelle cardiovascolari, come ansiolitico fino a giungere alla terapia del dolore.

66 Condivisioni